News

E, come ogni anno, arriva anche il saldo IUC!

Entro il prossimo 17 dicembre (e solo perché il 16 cade di domenica), i possessori di immobili diversi dall’abitazione principale sono tenuti al pagamento del saldo IUC.

Sono tenuti al pagamento dei tributi (Imu e Tasi) tutti i soggetti proprietari o usufruttuari di immobili utilizzati a scopo differente dalla dimora abituale propria e della propria famiglia.

Leggi

In arrivo la fatturazione elettronica obbligatoria anche tra privati

1 GENNAIO 2019. FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA

Caf Acli Milano informa organizzando un incontro di approfondimento sul tema.
 
In particolare parleremo di:

- procedura di emissione e di ricezione,

- il ruolo dei diversi soggetti coinvolti nel processo di fatturazione,

- le tempistiche di emissione delle fatture e tanto altro...

Leggi

Nuova soglia di reddito per i familiari a carico: la prima variazione dal 1995

Uno dei vantaggi concessi al contribuente da parte del fisco è la possibilità di fruire delle detrazioni per i familiari a carico. Le si può richiedere quando uno o più familiari hanno un reddito basso o inesistente. Questa condizione produce una diminuzione dell’imposta, secondo alcune regole e limiti.

La legge di bilancio 2018 ha modificato in parte i requisiti per l’attribuzione delle detrazioni spettanti per i figli a carico a partire dal 2019.

Leggi

31 ottobre 2018: scadenza invio modello Redditi (ex-Unico) anche per i minimi e i forfettari

La normativa fiscale prevede adempimenti agevolati per i titolari di partita iva che hanno i requisiti per rientrare nel regime dei minimi o nel regime forfettario. Anche per questi soggetti, tuttavia, rimane l’obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi per l’anno d’imposta 2017.

Leggi

Lettere di compliance: 31 dicembre 2018, ultima chiamata dell’Agenzia delle Entrate

Siamo giunti al terzo anno consecutivo per l’iniziativa “Lettere di compliance” dell’Agenzia delle Entrate, con l’obiettivo dichiarato di una crescente collaborazione tra l’amministrazione finanziaria ed i cittadini.

Leggi

Il 730 è ai tempi supplementari: ecco come recuperare le spese non inserite

Il Fisco permette in questo periodo di correggere i 730 presentati entro il 23 luglio nei quali si è dimenticato di inserire delle spese da portare in detrazione o deduzione. Capita spesso di ritrovare cose quando si era smesso di cercarle e la stessa cosa può capitare con scontrini, fatture o altri documenti relativi a spese sostenute nel 2017 e lasciate inavvertitamente in un cassetto o in qualche tasca.
 
Leggi

Nuovo Bando 2018 per il Servizio Civile

Leggi

Pagine